Il mercato Forex e alcune caratteristiche: Le principali coppie di valute che vengono negoziate, sono: eur/usd, gbp/usd, eur/jpy, usd/jpy, eur/gbp, usd/chf, usd/cad, aud/usd, gbp/chf, gbp/jpy, nzd/usd. Queste coppie di valute vengono definite le maggiori, quindi ha più volumi rispetto alle altre definite minori o esotiche. I mercati di negoziazione sono auto organizzati, non esiste un centro di negoziazione, si acquista e si vende con più partecipanti, ma gli elevati volumi riducono le probabilità di arbitraggi, i prezzi sono quindi sempre efficienti.

Il mercato forex (foreign exchange currency), detto abbreviato forex or FX market, è il mercato sul quale si scambiano le valute, si possono comprare e vendere dollari contro euro, contro Yen, la sterlina con l’euro o con il dollaro.

Gli attuali tassi di cambio sono variabili e da ciò nel 1971, nacque questo mercato sul quale gli investitori secondo le proprie esigenze, commerciali o speculative comprano e vendono una valuta con un altra. Il mercato forex è un mercato aperto 24 su 24 e non è centralizzato, non esiste un luogo specifico di negoziazione, ma avviene contemporaneamente in tutto il mondo tra controparti, e per questo è detto Over The Counter (OTC), o mercato non regolamentato.

Il luogo in cui avvengono la maggior parte delle transazioni o la sezione di trading più volatile è quella di Londra, invece la coppia di valute più scambiata attualmente è eur/usd, o euro contro dollari. Il mercato forex è il più grande mercato al mondo, secondo una ricerca, cioè secondo I dati raccolti dalla Bank for International Settlement (BIS), l’unico organo che raccoglie ed elabora statistiche sul forex, la media dei volumi scambiati a dicembre 2007 era di US$ 3.2 trillion, qualche anno prima ne scambiava solo la metà giornalmente. Questo è dovuto alla crescita di altri strumenti finanziari come swaps, forwards contratti, oltre alla normale e istantanea compravendita di valute detta spot.

Anche se il dollaro americano (USD), lo yen Giapponese (JPY), l’euro (EUR) e la sterlina inglese (GBP) restano le 4 valute più scambiate, stanno perdendo un po’ terreno rispetto ad altre valute emergenti, come il dollaro Neozelandese, il dollaro di Hong Kong, il franco svizzero, la corona Norvegese ecc, che stanno aumentando la loro quota di mercato rispetto al passato.

Leggi anche: